A ovest dalla grandine

A ovest dalla grandine

di Lorenzo Mor

Sponda veronese del lago di Garda. Lisa e Pietro.

La loro giovinezza, il loro amore. Le lacrime e le paure di lei. La rabbia, le vittorie e l'insicurezza di lui. Protagonista assoluta la "fortuna", sfidata apertamente dai due ragazzi in una lunga rincorsa. Ma la fortuna stessa, come dice Lisa, può essere sempre in attesa sulle rive di un fiume, con una pistola carica nascosta dentro la cintura...