Il comune d'Italia più lontano dal mare. Madesimo. La sua storia, la sua vita

Il comune d'Italia più lontano dal mare. Madesimo. La sua storia, la sua vita

di Elena Paola Gaggini

Il comune d'Italia più lontano dal mare si trova a 1550 metri di altitudine, in una lingua di terra lombarda incuneata in territorio elvetico.

Conosciuta dai più come stazione sciistica, Madesimo vanta una storia millenaria e antiche tradizioni legate al mondo contadino. Quest'opera, pur ripercorrendo l'evoluzione di questo paese di confine a partire dall'epoca Romana fino ai giorni nostri, vuole presentare la località da un inedito punto di vista: quello dei suoi abitanti. Sono infatti i Madesimini stessi, con i loro racconti, ad aver permesso all'autrice di narrare spaccati di vita quotidiana dall'inizio del secolo scorso. Ma la storia di Madesimo è anche la storia di quanti l'hanno amata. In queste pagine non mancano racconti, aneddoti e testimonianze raccolti tra chi ha scritto di Madesimo sulle pagine dei giornali o nelle sue poesie come Giosuè Carducci e Alda Merini o nelle sue lettere come Salvatore Quasimodo e tra chi, dal mondo dello spettacolo e dello sport, ha frequentato Madesimo.