Una perfetta coppia di stronzi. Perché la bastardaggine aiuta l'amore

Una perfetta coppia di stronzi. Perché la bastardaggine aiuta l'amore

di Danny Samuelson

Se amate qualcuno, dovete ammettere che non è né un dio in terra né un supereroe.

Se amate qualcuno, dovete ammettere che come tutti noi poveri diavoli, ha tanti pregi ma tanti difetti. Se amate qualcuno, dovete riconoscere, prima o poi, che è un vero stronzo. Quindi, smettete di censurare quelle parti del "film" che fino ad oggi non avete voluto vedere: un vero rapporto di coppia non è destinato a durare sulle basi dell'altruismo. Il mito dell'altro scompare molto presto, e ci accorgiamo che, per non far scoppiare una guerra, a tenere in vita un amore ci pensano le strategie della guerriglia. Non c'è bisogno di trasformarsi in "odioamanti", come alcuni dei casi umani descritti in questo libro: una sana e ben calibrata distanza dall'avversario è molto meglio della retorica mielosa del volersi bene (e farsi male). Gli stronzi raramente sono single: vanno a multipli di due. Ma questo non è un dramma, anzi, capirete presto che la bastardaggine aiuta l'amore. Anche il vostro.