I disordini del ritmo cardiaco. Diagnosi delle aritmie cardiache all'elettrocardiogramma di superficie

I disordini del ritmo cardiaco. Diagnosi delle aritmie cardiache all'elettrocardiogramma di superficie

di Giuseppe Oreto

Il testo è nato come omaggio a Leo Schamrot, figura di notevole spessore che ha rappresentato per l'autore una guida professionale.

Oltre che lo stesso titolo, il libro ha anche la medesima impostazione di quello di Schamrot: un volume di sola teoria e uno contenente elettrocardiogrammi con il relativo commento. Diversamente da altri testi dedicati alle aritmie, questo affronta solo la diagnosi all'ECG di superficie, mentre gli aspetti terapeutici, come la diagnostica elettrofisiologica, non vengono presi in considerazione. Volutamente si è evitato di introdurre capitoli dedicati all'anatomia e all'elettrofisiologia generale, dal momento che sono nozioni ormai di patrimonio comune. Il testo consente a chi si accosta al paziente con aritmie di raggiungere una diagnosi elettrocardiografica il più corretta possibile.