Nettunia una città fascista 1940-1945

Nettunia una città fascista 1940-1945

di Pietro Cappellari

Nettunia venne ufficialmente "fondata" il 24 gennaio 1940-XVIII E.F. con la fusione dei due preesistenti Comuni di Anzio e Nettuno. Questa cittadina è degna di essere annoverata tra le "città fantasma", tra questi antichi agglomerati urbani che la storia ha sepolto e dei quali si è persa memoria storica. Nettunia fu un "progetto" del Regime fascista e per questo fu condannata a una damnatio memoriae che permane tutt'oggi.