Linee di navigazione marittima per la Sardegna

Linee di navigazione marittima per la Sardegna

di Adriano Betti Carboncini

Dalle marine preunitarie alla marina mercantile del Regno d'Italia e oltre, fino alla metà del secolo XX, fu tutta una serie di tenaci iniziative armatoriali, di ordinamenti e di sagge provvidenze governative, tesi al comune scopo di assicurare al Paese regolari ed efficienti servizi di trasporto marittimo, nonché di garantire alle isole l'indispensabile continuità territoriale con le altre regioni d'Italia.

Tali iniziative, intimamente legate a vicende della storia nazionale, si fecero più frequenti in seguito, per l'intraprendenza di armatori liberi, i quali presero a operare su tratte nuove e su quelle storiche di compagnie di navigazione sovvenzionate. Nel quadro generale così tracciato, Adriano Betti Carboncini espone in questo saggio la cronistoria delle navi e dei loro armatori, sovvenzionati e liberi, che dai primi decenni dell'Ottocento ai giorni nostri hanno assicurato e assicurano i collegamenti marittimi della Sardegna.